Senzatetto si è privato dei suoi ultimi 20 dollari per aiutare una ragazza e lei ne ha raccolti quasi 300.000 per ripagare il suo debito

Ispirazione

A volte le azioni più belle provengono da persone che non aspettano niente in cambio, ma un sorriso.

Quante volte facciamo un’attività non solo perché ci rende felici ma perché riceviamo qualcosa in cambio? È molto facile aspettare una parola o un gesto da qualcuno che ottiene vantaggi dalla situazione. Poi ci sono dei parenti o amici che ci aiutano davvero di cuore. Per loro non ci sono delle condizioni e i soldi non contano niente se l’essere amato non sta bene. Ma cosa succede quando uno sconosciuto decide di aiutare una persona?

Non stiamo parlando di un missionario o un volontario che dedica la sua vita o almeno un periodo della vita ad aiutare gli altri. Parliamo di qualsiasi persona che non ottiene nessun beneficio, che non sa neanche se noi siamo persone buone o cattive; nel loro cuore solo esiste la voglia di aiutare e rendere le persone felici… forse perché loro non hanno avuto questa possibilità. Vi raccontiamo allora la storia breve di Kate McClure, 27 anni e , Johnny Bobbitt Jr., un senzatetto.

La scena sembra tratta di un film: la donna di New Jersey stava guidando la sua auto quando la benzina ha smesso di fare effetto: non c’era più benzina in quella macchina. Sicuramente sull’autostrada c’erano tanti altri conducenti, ma quel che ha salvato la vita ( perlomeno la giornata) di Kate è stato Johnny. Ciò che ha fatto è stato davvero toccante. Ha camminato qualche chilometro per trovare un po’ di benzina e ha speso soldi. In realtà ha pagato con tutto ciò che aveva: 20 dollari.

Kate non aveva soldi in tasca, quindi ha deciso di ringraziare l’uomo tornando sulla strada diverse volte per dargli denaro, vestiti e anche cibo. Tuttavia, per Kate questo non era abbastanza, quindi ha cominciato a fare una raccolta fondi per pagare il gesto di solidarietà del senzatetto. Finora ha raccolto 248.000 dollari

Sulla pagina di raccolta fondi Kate ha scritto: 

Vorrei poter fare di più per quest'uomo disinteressato, che ha fatto tutto il possibile per aiutarmi quel giorno. Credo davvero che tutto ciò di cui Johnny ha bisogno è una piccola pausa. Spero che con il vostro aiuto io possa dargliela".

L’esempio di Johnny per tutti noi è toccante e ci fa pensare sulle cose che importano davvero. Conoscete anche voi una storia del genere?

Fonte: FoxNews

LEGGETE ANCHE: “Basta poco per essere delle brave persone”. Parrucchiera offre 1300 tagli gratuiti ai senzatetto