Soluzioni naturali per eliminare la muffa dai capi ed evitare l'umidità all'interno dell'armadio

Trucchetti

La muffa può anche insinuarsi sui capi!

gettyimages

La muffa è presente nelle nostre vite e la maggior parte delle volte non sappiamo come liberarcene. Forse non è molto difficile, ma quando apriamo i nostri armadi e vediamo tutti i capi pieni di muffa, lanciamo un urlo e pensiamo che tutto sia perso. In realtà questo accade perché non siamo abituati a vedere la muffa sui capi ma su altre superfici (come le pareti del bagno o in cucina), ma questo microrganismo è pronto ad invadere tutti i luoghi/oggetti con delle caratteristiche particolari.

L’umidità è la condizione preferita della muffa, la sua migliore amica. Quindi, se c’è un luogo in casa in cui ci sia umidità, è necessario fare attenzione! Ma non preoccupatevi, comunque ci sono delle soluzioni per evitare questa situazione:

  • controllare le pareti dell’armadio è molto importante. A volte i tubi dell’acqua sono all’interno delle pareti ed è per questo motivo che la muffa tende ad apparire sui capi. In tal caso, cercate di aprire l’armadio di tanto in tanto e di pulirlo con frequenza. Potete utilizzare aceto di mele per ciò;

khongkitwiriyachan / Depositphotos.com

  • se i vestiti sono bagnati per molto tempo, la muffa si insinuerà sui capi. Assicuratevi di non lasciare per troppo tempo i vestiti nella lavatrice. Per mantenere la lavatrice pulita, potete effettuare un lavaggio con un po’ di aceto e bicarbonato una volta ogni tre o quattro settimane;
  • tutti i tessuti hanno delle istruzioni per lavarli o stirarli, e anche noi dobbiamo prendere in considerazione il tipo di tessuto per poter eliminare la muffa! Se avete un tessuto in pelle, utilizzate aceto puro. Per quanto riguarda i tessuti di cotone utilizzate acqua calda e perborato per lavare il tessuto bianco. Se non avete perborato, potete fare uso dell’acqua ossigenata e acqua molto calda.

gettyimages

LEGGETE ANCHE: 7 trucchi per lavare più efficacemente i vestiti e prendersi cura della lavatrice

Invece, per i tessuti colorati noi vi consigliamo di utilizzare un altro ingrediente che troviamo facilmente in cucina: il latte. Bollite il latte e successivamente versatelo sulla muffa. Il liquido deve rimanere sulla macchia circa un’ora. Alla fine, dovete versare un po’ di succo di limone e sale. Il latte si può utilizzare anche per i tessuti più delicati, lasciandoli in ammollo.

L’ultimo passaggio sarà quello di lasciare i tessuti asciugare al sole. Ricordate che una giornata calda e molto sole aiutano ad eliminare i microrganismi più invasivi!

Fonte: Tecnologia Ambiente

LEGGETE ANCHE: Otto buoni motivi per lavare i vestiti nuovi prima di indossarli

Raccommandiamo