L’estate si avvicina! Oddio! Dobbiamo scegliere il costume da bagno adatto alle proprie esigenze!

Siamo ormai a marzo, dunque, l’estate e la prova costume si avvicinano!

In questo articolo vorremmo darvi qualche consiglio utile come scegliere il costume da bagno a seconda delle problematiche e caratteristiche principali della propria figura. Come scegliere un modello adatto al proprio fisico per sottolineare i vantaggi e camuffare gli svantaggi del corpo?

small shrimp / Shutterstock.com

Morfologia a rettangolo.

“Il problema” di questo tipo di fisico è quella che le forme femminili rimangono “nell’ombra”. I fianchi e la vita hanno quasi la stessa circonferenza. Dunque, per evitare l'effetto “tronco d'albero” e per nascondere l'assenza di girovita, si consiglia di indossare i modelli molto femminili (con ricchi decori) e scegliere i colori variopinti e brillanti. Anche potere indossare i trikini o i monokini.

puhhha / Shutterstock.com

gettyimages

Triangolo capovolto.

Se il vostro corpo sia caratterizzato da spalle larghe e fianchi stretti, avreste un fisico a triangolo capovolto. Si consiglia di indossare gli slip a vita alta per allungare le proprie gambe e nascondere un po’ la pancetta. Dovete creare il look iper femminili, per raggiungere questo effetto si consiglia di dare una preferenza ai costumi interi con scollo a V oppure i reggiseni a balconcino. Invece gli slip a taglia bassa o il costume intero “sono vietati”, questi modelli mettono in evidenza le spalle larghe.

Dean Drobot / Shutterstock.com

Africa Studio / Shutterstock.com

Morfologia a mela.

Il tipo di corpo “a mela” ha una particolarità evidente – i fianchi e il girovita hanno più o meno la stessa circonferenza. Ma il punto di forza di questo tipo di fisico – un seno generoso e abbondante! Dunque, la chiave del vostro successo: “nascondere” l'assenza della vita stretta e puntare sul décolleté! Si consiglia di scegliere i costumi interni (con fantasia oppure scuri) per camuffare “una pancetta” e dare una preferenza ai reggiseni incrociati o a balconcino.

MediaGroup_BestForYou / Shutterstock.com

Mike Orlov / Shutterstock.com


Morfologia a pera.

Questo tipo di figura è caratterizzato da fianchi larghi e spalle strette. Un fisico del genere può essere chiamato “anfora”. Le donne che hanno il corpo “ad anfora” devono evitare i costumi interni e gli slip a vita alta. Purtroppo, essi mettono in evidenza e sottolineano i propri difetti: i fianchi sembrano molto più larghi, per di più, essi possono accorciare le gambe. È meglio spostare l'attenzione verso la parte superiore del corpo: potete scegliere i modelli di reggiseno che danno qualche taglia in più (a balconcino), in questo modo riuscirete a trovare il giusto equilibrio.

Dean Drobot / Shutterstock.com

Morfologia a 8.

Se aveste la forma di corpo a otto, avreste vinto la lotteria! Questo tipo di morfologia è molto armonico. Si crede che la figura “a clessidra” sia davvero sofisticata e femminile, perché i fianchi e il torace hanno più o meno la stessa larghezza, per di più, c’è una vita ben definita. Dunque, una donna fortunata può permettersi qualunque costume, perché il proprio fisico è molto proporzionato. L’unico costume da evitare – i bikini con slip e reggiseno di colori diversi, perché essi possono distruggere la proporzionalità del fisico. È meglio scegliere i modelli “degli anni 50”, che riescono a sottolineare la propria silhouette raffinata.

LightField Studios / Shutterstock.com

Qual è la vostra morfologia di corpo? Avete già scelto il vostro modello di costume perfetto?

Raccommandiamo