Ciò che ha fatto con il suo corpo è davvero incredibile! I suoi video e post sono diventati virali e ora è un esempio di motivazione personale per tutti!

Ogni giorno c’è una sfida nuova, e anche se a volte le giornate sembrano essere monotone, tutti i giorni dobbiamo fare piccole cose per raggiungere uno dei nostri obiettivi.

L’obiettivo di John David Glaude era molto complesso. Tuttavia, la forza a livello psicologico, emotivo e fisico l’hanno aiutato a cambiare vita e diventare un’altra persona. Le sfide sono tutte difficili, ma quando il nostro corpo deve anche subire modifiche importanti, sembra che la strada sia molto più lunga e la montagna molto più alta. I cambiamenti che ha dovuto fare John per perdere peso sono stati così impegnativi che il ragazzo è diventato famoso a causa della sfida vinta, tuttavia, non è ancora questo il fine della strada ma solo l’inizio.

Su Youtube possiamo avvicinarci un po’ alla vita di questo ragazzo che ha passato da pesare 170 chili ad essere l’ispirazione di tantissimi giovani e adulti che come lui lottano ogni giorno contro la cattiva alimentazione, l’inattività e la mancanza di attività fisica. Guardarsi allo specchio era per quell’adolescente che ha vissuto i primi anni di vita insieme a tantissimi chili in più un incubo. Pesava circa 350 chili e solo usciva da casa per andare a lavorare. Poi, ritornava e guardava la tv, sicuramente con qualcosa da mangiare in mano. Lui stesso racconta ciò che provava tutti i giorni:

Questo è tutto ciò che faceva e l'odiavo. Non era seduto lì essendo “grasso e felice". Lo odiavo davvero. E, sinceramente, non pensavo di poter cambiare. Non pensavo ci fosse niente che potessi fare. C'erano tante notti in cui piangevo letteralmente fino ad addormentarmi perché sapevo che mi stavo uccidendo ogni volta che mangiavo - ogni volta - e mi spaventava.

A lui piaceva tantissimo mangiare cibo messicano, ma ciò che non sapeva era che fra poco la sua vita sarebbe spinta ad un cambiamento radicale di rotta e che la frutta e i vegetali diventerebbero i suoi migliori amici. Il cambiamento è cominciato proprio a 20 anni. John guardava un show televisivo mentre mangiava, come tutte le serate. Nonostante ciò, è successo qualcosa dentro di sé che l’ha fatto pensare al suo stile di vita e ad una morte molto anticipata. Da quel momento in poi, John non stato più lo stesso uomo.

Ci sono molte le persone che hanno percorso questa strada con lui: dai parenti a tantissimi sconosciuti che sono diventati fan del ragazzo. Ma anche se ha pensato a chiedere aiuto e forse partecipare a qualche show in cui un allenatore lo aiutasse a perdere peso, ha deciso di cominciare e finire viaggio da solo. Ha cominciato cambiando la sua dieta quotidiana e poi aggiungendo alle sue giornate un programma di allenamento.

Ha iniziato uno stile di vita fitness con degli esercizi di cardio e sollevamento pesi. L’allenamento era di circa 60 minuti, compresi la macchina ellittica, lo stair climber, la bicicletta stazionaria e alcuni minuti di sauna. Anche se è stato un po’ difficile, poco tempo dopo ha cominciato a vedere dei risultati.

L’allenamento attuale di John è molto diverso di quello dall’inizio. Oggi ha perso tantissimi chili e il suo corpo ha recuperato le forze. A lunedì dedica l’allenamento al petto e spalle; martedì al dorso, bicipiti e tricipiti; mercoledì alle gambe, e poi giovedì, venerdì e sabato ripete gli esercizi di lunedì, martedì e mercoledì rispettivamente.

Molte persone sono diventate followers di John sui social media, infatti, alcuni dei fan sono molto in forma, ma la storia di successo ispira anche loro a continuare a superare gli ostacoli ed a rendersi conto che l’essere umano è in grado di fare cose inimmaginabili e di raggiungere il maggiore potenziale. Basta motivazione personale ed impegno. Oggi, oltre 159.570 persone seguono le tracce di John su Youtube e Instagram.

Nel 2014, John è stato intervistato dalla famosa giornalista Ellen DeGeneres nel suo show “The Ellen Show” e ha raccontato come ha attraversato tutto questo processo, le insicurezze e i successi. Tra le domande fatte da Ellen abbiamo scelto due che possono ispirare ad altre persone che, come lui, cerchino di fare un grosso cambiamento nelle proprie vite.

La giornalista ha chiesto, tra l’altro, cosa era stata diversa in quell’occasione, visto che in passato lui aveva già provato a perdere peso ma aveva fallito. La sua risposta ci dimostra che siamo davanti ad un uomo per cui le sfide sono solo sfide:

Non riesco a spiegare il momento, diciamo, quello che è successo dentro di me, ma è stato come un clic. Sapevo da quel momento che non potevo tornare indietro. Stavo per trasformare la mia vita. Da allora, tutto fu come una battaglia con molte lotte. Ma ora vedo che se ci saranno molte montagne, ci saranno molte valli. So soltanto che non ho intenzione di fallire.

Tuttavia, c’è una sfida che ancora non riesce a superare e che non dipende dagli allenamenti e la dieta: la sua pelle.

Siccome ha perso tantissimo peso, perdere la pelle è diventata la cosa più difficile di fare. Ma lui ha cercato di esprimere attraverso un video chiamato “La mia più grande insicurezza” che anche se c’è molta pelle “in più” nel suo corpo, ciò solo dimostra che ha vinto una battaglia e che è, infatti, è il segno di tutto ciò che ha vissuto.

LEGGETE ANCHE: Una blogger italiana che è rimasta con qualche chilo in più dopo la gravidanza oggi viene considerata una blogger fitness!

Quando il video è diventato virale, ovviamente quello non era previsto. (...) Non mi rendevo conto di quante persone stavano lottando con la pelle flaccida come me. Ci sono state delle persone che mi inviavano messaggi spiegando di stare programmando un intervento chirurgico, ma che poi l’hanno annullato. (...) Qualsiasi somma di denaro o un'auto non potrebbe mai essere equivalente a quella sensazione che si prova quando qualcuno ti dice: "mi hai aiutato a cambiare".

LEGGETE ANCHE: Venti minuti d'allenamento cardio brucia grassi per principianti

John è decisamente un uomo coraggioso e un esempio per tutti. Conoscete voi una storia del genere?

Fonte: obese_to_beast / Instagram, ObesetoBeast / YouTube