14 generatori d'ossigeno verdi da tenere in casa per riposare bene di notte e ricaricarsi d’energia di giorno

La qualità del sonno è molto importante per il nostro benessere quotidiano. Ci sono molti aspetti che influenzano il sonno - dalla scelta della cena all'ossigenazione dell'ambiente in cui dormiamo.

Mladen Zivkovic / Shutterstock.com

Gli ambienti dove viviamo, specialmente in città, oltre di essere i luoghi di concentramento dell’anidride carbonica e altri gas dannosi, spesso risultano estremamente inquinati. Tutte le sostanze che comunemente usiamo sia per la pulizia della casa che per l’igiene personale producono i tossini che finiscono direttamente nei nostri polmoni. L’ammoniaca, l’acetone, il benzene vari tipi di alcol sono presenti nei detersivi, nelle vernici, nei vestiti e nei trucchi e la loro inalazione è decisamente dannosa.

VH-studio / Shutterstock.com

Ricordiamo che i nostri appartamenti rimangono chiusi per la maggior parte del giorno durante tutte le stagioni e il riciclo d’aria è molto basso. Inoltre di far arieggiare le stanze sia di mattina che prima di dormire la buona soluzione sarebbe di tenere le piante nei diversi spazi, specialmente nella stanza da letto.

Esdelval / Shutterstock.com

Queste creature verdi aumentano notevolmente la quota di ossigeno che rilasciano di notte ed è di vitale importanza per il nostro benessere. Inoltre di ossigenare gli ambienti, le piante assorbono le tossine e puliscono l’aria.

La loro presenza è molto consigliata per le persone affette da ansia, stress e problematiche relative ad una bassa qualità del sonno. Sono un toccasana nelle camere dei bambini che hanno bisogni di riposo sano per crescere bene.

javi_indy / Shutterstock.com

Perciò abbiamo scelte queste 14 piante superpotenti che producono moltissimo ossigeno e rendono le abitazioni pulite e fresche.

Sansevieria
La pianta del serpente è il numero uno per le sue capacità benefiche. Riesce maggiormente a combattere il rilascio di anidride carbonica e emanare elevate quantità di ossigeno.

Stenko Vlad / Shutterstock.com

Sansevieria è facile da curare, cresce velocemente ma non ama troppa acqua. Assorbe in particolar modo la formaldeide, una tossina pericolosa contenute nei detersivi. Chiamata anche “Lingua di suocera” per via delle foglie lunghe e appuntite, non necessita di molta luce. Le sue foglie amano di essere pulite dalla polvere con una pezza umida. Si consiglia di tenere almeno 6 piante di medie dimensioni in casa.

Aloe vera
Le sue innumerevoli proprietà terapeutiche sono conosciute da tutti. Questa pianta magica è un vero dispensatore notturno di ossigeno e contrasta efficacemente la formaldeide e l’ammoniaca.

Nevada31 / Shutterstock.com

Aloe vera è facile da coltivare anche in casa, ha bisogno di luce e buona umidità del terreno. È un indicatore potente dell’inquinamento degli ambienti: le sue foglie iniziano a macchiarsi di marrone alla presenza eccessiva di sostanze inquinanti.

Prima cosa che possiamo fare è di sostituire i prodotti per la pulizia tossici con quelli naturali.

L’aloe vera è indicata dalla NASA come migliore pianta per migliorare la qualità dell’aria e avere la casa ben ossigenata.

Dracaena marginata
Questa pianta è ideale per arredare la camera da letto: è in grado di eliminare le tossine, come la formaldeide e lo xilene, e produce moltissimo ossigeno.

loflo69 / Shutterstock.com

È una pianta tropicale perciò è più capricciosa. Ama l’umidità, la luce e le temperature alte, necessita di essere concimata spesso e non può essere posizionata vicino ai termosifoni durante le stagioni fredde.

Pothos
È una pianta molto resistente e non richiede le cure specifiche.

Willowtreehouse / Shutterstock.com

Oltre a rilasciare una grande quantità di ossigeno di notte, depura l’ambiente dalle sostanze tossiche. Per coltivarla basta tagliare i rami, metterli in acqua e aspettare quando spuntano le radici per poter piantare.

Areca palmata
È una graziosa palma perfetta per la camera da letto. Grazie alle sue foglie larghe trasforma l'anidride carbonica in una quantità d’ossigeno notevole.

Dplant Madlen / Shutterstock.com

Quattro piante nella stanza riescono a mantenere i livelli di ossigeno sufficienti per una persona adulta. Ama gli interni luminosi e le temperature superiori ai 20 °C, irrigazioni frequenti e concimazioni regolari.

Cactus di Natale
Oltre ad essere una bellissima pianta con i fiori colorati è anche un potente depuratore d’aria notturno. In camera da letto garantirà il sonno profondo e tranquillo.

Nadezhda Nesterova / Shutterstock.com

Per coltivarla scegli il terreno per piante grasse. Questo cactus senza spine ama il caldo di giorno e il fresco di notte. Nelle stagioni fredde bisogna diminuire l’acqua e aumentare il concime.

Gerbera
È una bellezza rara e i suoi fiori sono come il sole riempiono la casa di colori e di ossigeno. Le sue foglie larghe e scure purificano l’aria, eliminando le tossine più pericolose.

nito / Shutterstock.com

Orchidea
Forse tra le piante più amate per la sua bellezza incredibile.

guentermanaus / Shutterstock.com

Mentre dormi la pianta si prende cura di te rilasciando ossigeno. Il suo odore aumentare il buon umore, secondo le ricerche scientifiche, e esalta il romanticismo mentre rimuove le negatività.

Basilico sacro
Questa pianta aromatica purifica l’aria dall’energia negativa ed emette ossigeno 20 ore al giorno.  Inoltre assorbe i gas nocivi ed è anche un potente antiossidante.

Studio / Shutterstock.com

Va collocato in un’area nord, est o nord-est all’interno ma cresce bene anche sui balconi e sulle terrazze.

Albero di Neem
È una pianta di mille proprietà benefiche, utilizzata per curare le infezioni, il dolore e la febbre.

keerati / Shutterstock.com

Contiene le sostanze altamente depurativi e allontana gli insetti e altri parassiti. La pianta è facile da coltivare e produce moltissimo ossigeno.

Begonie
Belle e sane, queste piante con dei fiori bellissimi purificano efficacemente l’aria e riempiono camera da letto con l’ossigeno di notte.

Brzostowska / Shutterstock.com

Amano la luce e vanno innaffiate spesso. Due vasi grandi renderanno l’aria della stanza ben ossigenata e pulita.

Edera
Questa pianta è molto comune e non richiede grandi cure.

Myimagine / Shutterstock.com

Secondo le ricerche della NASA è la pianta migliore per purificare l’aria e per assorbire la formaldeide e la muffa dagli ambienti umidi. In camera da letto è consigliata specialmente per le persone che soffrono di asma o di problematiche respiratorie.

Lavanda
La pianta più benefiche grazie al suo profumo e l’olio essenziale. Però è anche un generatore potente dell’ossigeno e aiuta a respirare meglio e a dormire meglio.

Cora Mueller / Shutterstock.com

Il suo odore reagisce in modo favorevole sul sistema parasimpatico ed è in grado di abbassare la frequenza cardiaca. È un calmante potente da tenere nelle camerette dei bimbi per garantire la loro calma e il sonno profondo.

Gelsomino
Anche se più usata nei giardini, questa pianta è molto consigliata per chi ha disturbi del sonno.

giulianax / Depositphotos.com

Il suo profumo è altamente calmante e curativo. Facilita l’acutezza mentale e la concentrazione. È facile da coltivare anche nei piccoli vasi scegliendo il concime adatto.

Raccontaci se conoscevi queste piante miracolose e quali di questi ci sono a casa tua?

LEGGETE ANCHE: 10 magiche piante che tengono gli insetti lontani dalla casa meglio dei dannosi prodotti chimici

Condividi queste informazioni con le persone e aiutali a dormire meglio!