Restare belle anche con le malattie serie: i consigli della beauty editor che lotta contro il tumore

STILE DI VITA & COMMUNITY

Restare belle anche con le malattie serie: i consigli della beauty editor che lotta contro il tumore

Date March 8, 2018 18:54

Il malore non sceglie e in un istante potrebbe rendere tutto indifferente. Ciò non significa smettere di lottare per la vita, rinunciare alla felicità e alla bellezza. La storia di Maria Vittoria Pozzi ne è un esempio.

mvpozzi / Instagram

La famosa giornalista di bellezza (nella poto a sinistra) con una carriera brillante che da molti anni lavora per le riviste più glamour del paese, tra le quali Vouge, D-la repubblica delle donne, Marie Claire, condivide le proprie esperienze sui trattamenti di bellezza nei momenti più delicati, come la malattia.

Maria Vittoria in un istante ha dovuto tralasciate tutte le belle preoccupazioni per scontrarsi con il peggior nemico della vita, il carcinoma. Prima l’intervento dopo 6 cicli di chemioterapia hanno lasciato i segni sul corpo e sull’anima, ma la forza della giornalista le ha permesso di non abbattersi e affrontare il dolore con le spalle larghe.

 

Momenti difficili #friends #grazieamici #graziedottoressa #grazieragazze

Un post condiviso da Maria Vittoria Pozzi (@mvpozzi) in data:

“Mai come quando si è in cura per un cancro bisogna guardarsi allo specchio e ricominciare una nuova vita partendo da se stesso.

Sottolinea Maria Vittoria Pozzi, che di fronte alla diagnosi di tumore e le conseguenze della terapia (sono sempre ben elencate su un foglio che ogni paziente riceve) si è concentrata sulla cura del suo aspetto e ha dedicato il suo articolo con alcuni consigli importanti a tutte le donne in battaglia.

Parrucca.

gettyimages

Maria Vittoria consiglia quella sintetica perché è di facile manutenzione: si lava una volta al mese, si asciuga velocemente e mantiene bell’aspetto. Sono anche una tendenza del 2018 dopo il Fashion week di Milano.

Siero a base di vitamina C.

Luminastock / Depositphotos.com

Fra il latte detergente e la crema giorno/notte Maria Vittoria consiglia applicare il siero a base di vitamina C o l’acido ascorbico. Sono efficaci antiossidanti e antiinfiammatori e migliorano visibilmente la pelle anche danneggiata dalla chemio.

Make-up.

gettyimages

A causa del trattamento, come testimonia la giornalista, i tratti del viso si vanificano perciò è decisamente importante il trucco anche leggero, naturale. Bisogna essere preparati anche alla caduta delle sopracciglia e in parte delle ciglia. Qui la matita è una salvezza dall’invisibilità. Non bisogna dimenticare gli zigomi per acquisire il look più fresco e per le labbra meglio usare i rossetti dei colori accesi.

Spesso, nei casi più difficili la grinta e la voglia di vivere che si testimonia anche nelle cose vanitose sono decisivi per uscirne dai vincitori.

Conosci una persona nella stessa situazione delicata? Sostienila con questi consigli!

Fonte: Vanityfair, mvpozzi